Adesso la cena si paga con follower

sushi

Il sistema è semplice. In base al numero delle persone da cui si viene seguiti, si ottiene il “bonus”.

Nella catena This Is Not a Sushi Bar, si può saldare il conto pubblicando una foto sul proprio account Instagram

Potenza dei social: adesso grazie ai follower su Instagram sarà possibile persino pagare la cena. L’idea, decisamente di tendenza, è venuta ai proprietari della catena This Is Not a Sushi Bar, i fratelli padovani Matteo e Tommaso Pittarello. Nel nuovo locale appena aperto a Milano, in zona Porta Romana (per la precisione in via Lazzaro Papi) è possibile infatti avere gratis alcune portate, in base al numero di follower sul proprio account. Basta presentare alla cassa il post con la foto dei piatti appena consumati e gli hashtag che promuovono il sushi bar.

Il sistema è semplice. In base al numero delle persone da cui si viene seguiti, si ottiene il “bonus”. Chi conta su un numero di follower compreso tra mille e 5mila potrà ricevere un piatto gratis in più rispetto a quello già ordinato; chi ha da 5 a 10mila contatti ne riceve due, e via dicendo. Oltre i 100mila follower (ma qui siamo nel caso dei cosiddetti influencer), si può mangiare tutto gratis.

Una strategia di marketing decisamente innovativa, e che sarà probabilmente molto imitata. Il sistema dei fratelli Pittarello si traduce in pubblicità a progressione geometrica. La piattaforma Instagram è sempre più popolare, anche grazie a nuove funzionalità per stories e interazioni che ormai vanno ben al di là delle semplici foto. Oltre a questo, la comunicazione per immagini ben si addice alla cucina orientale, dove ogni piatto è una sorta di opera d’arte in cui forme e colori trovano l’equilibrio perfetto.

La comunicazione digitale del resto fa ormai parte a pieno titolo della nostra vita quotidiana, sotto tutti gli aspetti. L’evoluzione in atto ci riserverà nei prossimi anni non poche sorprese. Un’anteprima del nostro futuro prossimo è quella offerta da CEBIT, la vetrina internazionale dedicata alla tecnologia. La prossima edizione, in programma ad Hannover dall’11 al 15 giugno 2019, avrà una nuova formula, più in linea con le ultime tendenze: non più una fiera tradizionale, dunque, ma un festival condotto attraverso forum, talks e spettacoli fino a tarda sera. Per capire e sperimentare dal vivo le novità in fatto di intelligenza artificiale, realtà virtuale e aumentata, blockchain e robotica. In particolare, nella giornata del 15 giugno sarà in scena dalle 10.00 alle 17.00 il Digital Friday, con programmi specifici e piattaforme per sviluppatori, programmatori, giocatori professionisti e piloti di droni.

 

 

 

 

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


nove − 1 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>