Amaravati, la città perfetta sorgerà in India

Amaravati-kX8F--621x414@LiveMint

Un rendering di Amaravati, che potrà ospitare fino a 35 milioni di abitanti.

Il colossale progetto è firmato Norman Foster e sarà interamente sostenibile.

Una volta si chiamava Utopia, oggi si chiama Amaravati. Questo il nome della città che, almeno sulla carta, sembra rispecchiare a pieno l’idea della metropoli perfetta. A renderla tale sarebbe la totale sostenibilità dell’intero progetto, curato dal prestigioso studio Foster + Partners che è attualmente al lavoro per sviluppare gli ultimi dettagli di quella che promette di essere la metropoli del futuro.

Amaravati sarà la nuova capitale dell’Andhra Pradesh, sviluppata su un’area di 217 chilometri quadrati, il 60% dei quali occupati da aree verdi, giardini e corsi d’acqua. Tutto qui è pensato in ottica green con piste ciclabili, percorsi fluviali dedicati ai taxi d’acqua e specifiche strade riservate alle auto elettriche. Ma anche numerose vie alberate, studiate appositamente per incentivare gli spostamenti a piedi, mezzo sostenibile per eccellenza. Oltre a poter ospitare 35 milioni di abitanti, qui troveranno posto anche le sedi di importanti istituzioni come quelle dell’Assemblea Legislativa e dell’Alta Corte di Giustizia. Il progetto è senza dubbio ambizioso e la data di fine lavori non è stata ancora annunciata, ma in un paese come l’India dove l’inquinamento è tra i maggiori problemi, idee come questa fanno ben sperare in un futuro più attento alla sostenibilità.

Tra i paesi che invece hanno ormai da anni un occhio di riguardo nei confronti delle politiche green, raggiungendo ottimi risultati, c’è senza dubbio il Canada che riesce a generare i due terzi del fabbisogno energetico tramite fonti rinnovabili. Non è un caso dunque che proprio qui vadano in scena alcune delle più importanti manifestazioni del settore, tra cui Solar Canada. In programma il 20 e 21 giugno questa mostra convegno, tipico format americano che combina il tradeshow tradizionale a un programma di conferenze molto vasto, ospiterà più di cento aziende espositrici legate all’energia solare. Sarà l’occasione per scoprire le ultime tecnologie e innovazioni che quest’industria in continuo sviluppo offre.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


quattro + 4 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>