Arriva ID Buzz Cargo, il veicolo da lavoro a emissioni zero

buzz cargo

Segni particolari: tre posti anteriori, volante a scomparsa, posto centrale che si trasforma in una postazione computer, telecamere al posto degli specchietti retrovisori.

Realizzato da Volkswagen, non ha bisogno di autista ed è dotato di motore elettrico da 200 Cv. Sul mercato nel 2021.

Sempre più “verde” il futuro dei veicoli commerciali. Ogni anno i produttori mettono in cantiere nuovi modelli progettati all’insegna dell’ecologia e del risparmio. Tra i più interessanti al momento c’è senza dubbio il Volkswagen ID Buzz Cargo, un prototipo che per design e concetti anticipa una nuova generazione di Transporter. Quello che già viene definito il “Bulli da lavoro del futuro” è equipaggiato con un sistema di pilotaggio di livello 4, vale a dire che non richiede interventi da parte di un autista, ed è mosso da un motore elettrico da 200 Cv. Grazie a batterie agli ioni di litio da 111 kWh, può percorrere fino a 550 km con un’unica ricarica.

La linea di questo veicolo, che sarà probabilmente lanciato sul mercato nel 2021, è quella di un furgone un po’ allungato. Le porte vengono aperte da una chiave digitale collegata allo Smartphone con un sensore di prossimità che si sblocca quando il proprietario si avvicina al veicolo. Anche il vano di carico – che può ospitare fino a 800 kg – è “intelligente”, e gestibile tramite Internet e tablet di bordo: cosa che si rivela molto utile per le operazioni di consegna di piccoli pacchi e plichi.

Un kit di pannelli solari posizionati sul tetto permette di ricaricare gli accumulatori di bordo sia nei periodi di sosta, sia quando il veicolo è in movimento, con un guadagno sull’autonomia giornaliera di circa 15 km. La velocità massima raggiungibile dall’ID Buzz Cargo è di 160 km orari. Tra le sue particolarità anche i tre posti anteriori, il volante a scomparsa, il posto centrale che si trasforma in una postazione computer, le telecamere al posto degli specchietti retrovisori.

ID Buzz Cargo (derivato dall’ID Buzz presentato nel 2017 a Detroit) ha fatto la sua prima apparizione sulla scena lo scorso settembre ad Hannover in occasione di  IAA, il salone leader dedicato ai veicoli commerciali. Oltre a IIA Hannover, una vetrina in rapida crescita per il settore automotive è NACVS, show dei veicoli commerciali ad Atlanta. Dopo il fortunato lancio del 2017, la fiera di prepara alla seconda edizione dal 28 al 31 ottobre 2019 .

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− uno = 1

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>