Dalla Svezia gli autobus a biogas

auto-bus-a-biogas-stoccolma

Il biogas è una fonte di energia sostenibile estremamente efficiente.

L’energia pulita prodotta dalle acque di scarico muove un terzo dei mezzi pubblici di Stoccolma.

Che la Svezia sia uno dei paesi più virtuosi dal punto di vista delle risorse rinnovabili è cosa nota. E non stupisce quindi che la produzione di energia dalle acque reflue sia ormai una tradizione, nella capitale come in diverse altre città svedesi. Il processo è molto semplice: l’acqua di scarico di un milione di cittadini di Stoccolma arriva al depuratore di Henriksdal, dove riceve il trattamento tradizionale, che prevede varie fasi di screening, sedimentazione, trattamento biologico e chimico, e che si conclude infine con il ritorno dell’acqua pulita in natura.

Molti altri paesi utilizzano il medesimo procedimento, ma la differenza essenziale del caso svedese è che i fanghi ottenuti dalla filtrazione e decantazione delle acque non vengono scartati. Al contrario sono infatti riutilizzati in un processo parallelo: dopo una fase di fermentazione iniziano a rilasciare biometano, che viene quindi raccolto e utilizzato per alimentare gli autobus a biogas che circolano in città. Solo a Stoccolma il 36% dei mezzi pubblici di superficie è alimentato con questo combustibile pulito, una soluzione estremamente efficiente di mobilità sostenibile.

E di mobilità sostenibile si parlerà anche a NACVS (North American Commercial Vehicle Show), in programma ad Atlanta (USA) dal 25 al 28 settembre 2017. Quello delle emissioni zero è infatti un argomento che riguarda non solo i veicoli dei privati, ma anche i mezzi adibiti al trasporto di merci e persone, di cui NACVS è fiera leader del settore. Sono più di 10mila i visitatori attesi quest’anno nella città americana per scoprire tutte le ultime novità legate al mondo dei veicoli commerciali.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due + = 10

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>