Hannover e dintorni nel segno dell’outdoor

Fahrrad-Kennzeichnung-Grüner-Ring-Pano_image_full

Il “Grüne Ring” è un percorso circolare ciclabile di 160 chilometri.

A piedi, a cavallo o in bicicletta, i consigli per un soggiorno che metta insieme business e tempo libero.

Visitare una delle fiere organizzate ad Hannover può essere l’occasione ideale per scoprire un territorio ricco di bellezze naturali. Intorno alla città, infatti, ci sono paesaggi che invitano a trascorrere la giornata all’aria aperta, praticando sport o semplicemente passeggiando. Per chi ama l’acqua, una meta perfetta è lo Steinhuder Meer, il lago più grande della Bassa Sassonia, frequentatissimo dagli amanti della vela, del surf, del kitesurf. Sulle sue acque si può navigare fino all’isola Wilhelmstein a bordo di antiche imbarcazioni in legno chiamate “Auswanderer”(in italiano “emigrante”). E chi vuole percorrere il perimetro del lago, non dimentichi la macchina fotografica: ci sono diverse torri panoramiche distribuite lungo i 35 chilometri del percorso escursionistico.

Chi preferisce darsi all’ippica, può noleggiare un cavallo (o magari una carrozza) nella zona rurale attorno a Burgdorf e nella cittadina di Wedemark. Tutta l’area è un vero paradiso per le passeggiate equestri.

Altrimenti in bicicletta. La Bassa Sassonia ha realizzato una rete ciclabile di ben 1.000 chilometri, strutturata con 15 percorsi perfettamente segnalati che prendono il via dal lago Maschsee, nel centro di Hannover, raggiungendo poi le zone di campagna. I ciclisti provetti possono scegliere tra il percorso circolare “Grüne Ring” (160 chilometri) e il “Deisterkreisel” (100 chilometri e parecchio dislivello). Maggiori informazioni su queste attrattive sono disponibili all’interno del portale dell’ufficio turistico della città.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


5 × due =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>