Hannover Messe goes USA

images

Il lancio della nuova fiera sarà a Chicago dal 15 al 20 settembre 2018.

Gli show industriali di Chicago saranno riuniti per la prima volta sotto un unico brand: HANNOVER MESSE USA

Dalla sua nascita nell’immediato dopoguerra HANNOVER MESSE si è mano a mano guadagnata una posizione di dominio nel mondo della tecnologia industriale. Fino a diventare un brand fieristico di fama mondiale, sinonimo di innovazione e ultimi trend, capace di attrarre CEO di multinazionali, gestori di PMI e i rappresentanti dei principali paesi industrializzati. Puntando su carte vincenti come digitalizzazione e Industry 4.0, il salone di Hannover fa registrare ogni anno numeri da record (sono stati 225mila i visitatori e 6500 gli espositori presenti alla passata edizione). Ma il dato forse più stimolante è la massiccia partecipazione al salone di compagnie estere: oltre il 60% delle imprese proveniva da fuori la Germania. L’Italia è il terzo paese per numero di presenze, dopo i padroni di casa tedeschi e la Cina.

L’internazionalizzazione dei suoi brand fieristici è infatti una strategia che Deutsche Messe porta avanti con successo da molto tempo, organizzando ogni anno circa 60 eventi all’estero. Uno dei mercati sui quali si sta investendo maggiormente è proprio quello statunitense, dove Deutsche Messe è presente da molti anni e organizza show industriali a Chicago dal 2012. A partire da settembre 2018 tali eventi saranno però riuniti sotto un unico brand: HANNOVER MESSE USA. Un bel successo per il paese a stelle e strisce, da attribuire soprattutto al ruolo di primo piano giocato durante HANNOVER MESSE 2017, quando la nazione è stata Paese Partner, ospitando nel quartiere fieristico di Hannover un ospite d’eccezione: Barack Obama.

Il lancio di  HANNOVER MESSE USA, a Chicago dal 10 al 15 settembre, evento collocato in contemporanea allo show IMTS, sarà l’occasione per attrarre un numero maggiore di visitatori in Nordamerica. Si prevede infatti che la prima edizione di HANNOVER MESSE USA attiri più di 100mila visitatori e circa 550 espositori, distribuiti su una superficie di 130mila metri quadrati. E se da un lato sono numeri nettamente inferiori rispetto a quelli che fa registrare la sua sorella maggiore in Germania, è pur vero che il pubblico di riferimento è più ristretto. Come ha sottolineato Jochen Köckler, membro del CdA di Deutsche Messe, il salone di Chicago è infatti prevalentemente rivolto a visitatori americani. Resta comunque il fatto che l’approdo del brand HANNOVER MESSE  negli USA segna per Deutsche Messe un  importante traguardo, dando un ulteriore conferma dell’internazionalizzazione dello show, anche dopo 70 anni di attività.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


4 × sette =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>