I tappeti di Amini in mostra a New York

Photo ©Michele Crosera Processed with VSCO with a1 preset

Nelle loro opere i fratelli Haas giocano con colori e forme del mondo animale.

A Tribeca una galleria pop up ospita Woven Forms, un’edizione limitata firmata da dieci artisti internazionali.

Una mostra insolita quella che ha debuttato a Venezia lo scorso maggio, in concomitanza con la 57° Mostra Internazionale d’Arte. Amini, brand italiano leader nella produzione di tappeti, ha infatti deciso di organizzare un’esposizione delle sue migliori creazioni in una galleria d’arte della laguna. E in effetti di arte si tratta, a tutti gli effetti.

Tanto che ora i tappeti di Amini sono volati oltreoceano, destinazione New York. Qui, in una galleria pop up di Tribeca, è stata allestita insieme alla R&Company la mostra Woven Forms, che vede per la prima volta le opere esposte insieme come gruppo. A realizzarle sono stati dieci artisti internazionali, che hanno lavorato a questo progetto in un modo del tutto innovativo. Abbandonata infatti la classica tecnica che prevede la stampa di una pittura preesistente, di un disegno o di una fotografia su un tappeto, ogni artista ha creato un design unico che considera contemporaneamente la forma, il materiale e il processo produttivo, riflettendo i propri stili individuali.

Così da un lato ci sono i fratelli Haas, che giocano con l’idea delle tane degli animali, progettando una serie di tappeti caratterizzati da colori brillanti e forme giocose. L’opera di David Wiseman presenta invece particolari ornati e pattern raffinati, che si ritrovano spesso nei suoi pezzi scultorei. O ancora Rogan Gregory, che utilizza una tecnica unica, in cui è in grado di manipolare la trama della superficie del tappeto. Un breve film documentario, parte anch’esso della mostra, racconta la storia completa delle opere, tutte edizioni limitate, ognuna delle quali ha richiesto circa sei mesi di lavoro.

Dopo l’esperienza Newyorkese (a Tribeca fino al 16 novembre) Amini tornerà in Europa per il consueto appuntamento con DOMOTEX. Sono infatti trent’anni che il brand di ABC Italia non manca un’edizione del più grande salone dedicato ai tappeti e al flooring.

Un’occasione di business irrinunciabile in un periodo dell’anno strategico, come ha sottolineato lo stesso Ferid Amini, CEO del gruppo, durante l’ultimo press event DOMOTEX dello scorso ottobre a Milano. La manifestazione, che si tiene nella prima metà metà di gennaio consente infatti alle aziende di organizzare il lavoro e gli ordini per i dodici mesi successivi. Un appuntamento di tradizione dunque per Amini, diventato ormai un punto di riferimento irrinunciabile.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 5 = quattordici

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>