La mobilità del futuro corre sul filo del digitale

image001

L’AI avrà un ruolo fondamentale nella trasformazione digitale del mondo del trasporto su strada.

Car sharing e auto a guida autonoma tra i megatrend di settore del 2018

E’ una digital transformation che va avanti a ritmi serratissimi quella che sta investendo l’intero settore dell’automotive, senza dubbio uno dei più toccati dall’avvento delle nuove tecnologie. Molti cambiamenti hanno già preso forma, come per esempio il sempre maggiore numero di veicoli elettrici in circolazione, ma la vera rivoluzione deve ancora arrivare (e non tarderà a farlo). Secondo un recente studio condotto dal Global Automotive Supplier Study 2018 di Roland Berger e Lazard infatti, già durante quest’anno assisteremo a una radicale trasformazione del mondo del trasporto su strada, incentrata principalmente su quattro megatrend.

Il primo riguarda la mobilità condivisa, che nata qualche anno fa ed etichettata subito come moda passeggera, ha invece fatto registrare numeri record, con una crescita del 35% solo negli ultimi mesi. Il car sharing è diventato uno dei pilastri della smart mobility, con un impatto positivo anche a livello ambientale, seppur manifesti maggior presa nei centri urbani più affollati. Altro attore di questa imminente rivoluzione sarà l’auto a guida autonoma: le stime qui sono meno precise perché ancora non si conosce l’effettiva risposta del pubblico, ma secondo le più rosee previsioni si prevede una crescita del 26% entro il 2030-2035.

Strettamente legato al concetto di auto a guida autonoma c’è poi naturalmente quello di Intelligenza Artificiale, senza il quale sarebbe anche solo difficile immaginare un veicolo senza conducente. E’ grazie ad essa e alla digitalizzazione in generale che le nostre automobili freneranno in automatico in vista di un pericolo, ci consentiranno di rispondere a email o consultare le app sullo smartphone soltanto grazie ai comandi vocali o ci permetteranno di pagare il rifornimento di carburante restando seduti al volante.

Infine troviamo l’ascesa delle auto elettriche, sempre più richieste e presenti sulle nostre strade. Un’alternativa green che già in molti hanno scelto ma la cui diffusione stenta ancora ad essere capillare. I motivi sono i più disparati: dalla difficoltà di ricarica alla scarsa autonomia, fino alle diverse problematiche regionali. Nonostante questo l’attenzione dei maggiori player di settore è ora rivolta proprio in questa direzione, con nuovi modelli di business pronti a sfruttare tutte le opportunità che questa rivoluzione su ruote porterà con sé.

Per essere aggiornati sugli sviluppi di questi megatrend l’appuntamento da non mancare è con New Mobility World, la piattaforma che dal 2015 riunisce aziende, decision makers e innovative start up legate ai temi dell’automazione, della digitalizzazione e della mobilità sostenibile. L’evento si svolgerà anche quest’anno ad Hannover dal 20 al 27 settembre, in concomitanza con IAA. Il salone espositivo dedicato a veicoli, sistemi per il trasporto su strada e logistica dedicherà così ancora più spazio alle nuove tecnologie, proponendo un ricco programma di eventi e conferenze dedicate proprio alla trasformazione digitale del settore.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ uno = 4

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>