La prima edizione di NACV Show ad Atlanta: nuovo format, nuovo concept, nuovi obiettivi

ddd

E’ stata un’ottima occasione di business per i principali costruttori di autocarri e rimorchi.

Si è chiusa il 28 settembre ad Atlanta la prima edizione di NACV Show, il salone dedicato ai veicoli commerciali. Organizzato per la prima volta da Deutsche Messe con la collaborazione di North American Commercial Vehicle Partnership, la manifestazione ha radunato al Georgia World Congress Center 439 espositori distribuiti su una superficie di 370mila metri quadrati.

L’approccio B2B di NACV Show è stato adottato con l’obiettivo di creare una vetrina globale e un’occasione di business per i principali costruttori di autocarri e rimorchi, ma anche per i fornitori di accessori e componentistica. Largo spazio è stato dedicato poi alle nuove tecnologie, diventate ormai imprescindibili anche in un settore come quello del trasporto merci. E così sono state moltissime le aziende che hanno deciso di presentare le loro ultime novità proprio a NACVS. Si va da motori ibridi ed elettrici, ad autocarri e rimorchi personalizzabili, da sistemi avanzati di assistenza per i conducenti ad attrezzature all’avanguardia per il risparmio di carburante, fino a tecnologie per la sicurezza e accessori. Mack Trucks per esempio ha presentato il suo nuovo autocarro autostradale Mack Anthem. Oltre ad essere potente, aerodinamico e confortevole, è dotato anche di Bendix Wingman Fusion, una soluzione di assistenza alla guida che, con l’aiuto di fotocamere e radar, controlla la velocità e fornisce dati utili come il pericolo di collisione con un altro veicolo. Anche Meritor, azienda leader nella fornitura di avanzate soluzioni di trasmissione, mobilità e frenata ha scelto NACV Show per lanciare l’ultimo arrivato di casa: un nuovo asse di trasmissione ad alta efficienza progettato per risparmiare carburante.

“Siamo contenti dei risultati del nostro evento inaugurale”, ha detto Joe Glionna, presidente di Newcom e co-organizzatore del NACV Show. “Per gli espositori più grandi le cose hanno funzionato molto bene, ma abbiamo appreso che ci sono alcune modifiche necessarie per garantire che anche le PMI vivano la stessa esperienza”. Ed è proprio nell’ottica di continuare a migliorare ed espandersi che gli organizzatori ora stanno già lavorando alla prossima edizione del salone, in programma sempre ad Atlanta dal 28 al 31 ottobre 2019.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 8 = cinquanta sei

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>