Milano capitale dei pagamenti digitali

Ora Milano punta a diventare la prima cashless city d’Italia.

Il 43,4% dei consumi delle famiglie milanesi viene saldato con i nuovi metodi di pagamento: il doppio rispetto alla media nazionale.

I milanesi, si sa, sono sempre stati pronti ad accogliere le novità, soprattutto quelle tecnologiche. Ed è successo anche questa volta con l’avvento dei pagamenti digitali, che nell’ultimo anno hanno visto nella capitale lombarda un vero e proprio boom. Se nel resto d’Italia i nuovi metodi per spostare denaro sono utilizzati solo per il 20% dei pagamenti, a Milano la percentuale raddoppia, arrivando al 43,4% e superando addirittura di qualche punto la media europea, che si attesta intorno al 40%.

I numeri sono davvero incoraggianti e confermano ancora una volta Milano come capitale economica del nostro paese, ponendo le basi per poter offrire una gamma sempre più vasta di servizi di pagamenti digitali. A farla da padroni per ora sono i sistemi contactless e le transazioni via mobile, ma sono moltissime le startup che stanno studiando nuovi metodi, facili e immediati, per far sì che i pagamenti digitali diventino un’abitudine per qualsiasi tipologia di spesa e per qualsiasi importo.

Utile a fare il punto della situazione in merito è stata la Milano Digital Week, dove, dati alla mano, ci si è resi subito conto di come Milano abbia tutte le carte in regola per diventare la prima cashless city d’Italia. Un’altra manifestazione che dedicherà ampio spazio alle tecnologie per le nuove modalità di pagamento si svolgerà ad Hannover dall’11 al 15 giugno prossimo. Si tratta di CEBIT, il più importante festival dell’innovazione e della digitalizzazione che riunirà esperti, aziende, start up per cinque giorni all’insegna della scoperta delle nuove e più dirompenti tecnologie. Grande attenzione sarà rivolta proprio al tema dei nuovi metodi di spostamento del denaro che stanno rivoluzionando il nostro modo di fare acquisti e che a breve manderanno definitivamente in pensione le carte di credito.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sei × 6 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>