SOPHIA, quando il customer care è intelligente

11524_n_SOPHIA2

Tramite un’app dedicata è possibile monitorare il funzionamento dei macchinari.

Maggiore produttività e tempi di fermo macchina meno costosi tra gli obiettivi del nuovo sistema IoT messo a punto da Biesse.

 Biesse, azienda leader nella produzione di macchinari per la lavorazione del legno, dimostra ancora una volta la sua capacità non solo di sapersi adattare, ma anche di essere in grado di sfruttare a pieno le opportunità offerte dalle nuove tecnologie. Con SOPHIA il gruppo ha messo a disposizione dei propri clienti un prezioso software basato sul cloud in grado aiutare gli utenti a ottenere una maggiore produttività riducendo i costi. Tramite un dashboard di facile utilizzo infatti, le aziende saranno costantemente aggiornate in tempo reale sullo stato delle proprie macchine, delle loro prestazioni e della loro funzionalità.

Acronimo di Services Optimization Predictivity Human Innovation Analysis, SOPHIA va oltre l’innovazione meramente meccanica, è piuttosto una nuova frontiera del processo produttivo capace di connettere tutte le macchine Biesse presenti nel mondo all’head quarter e alle varie centrali periferiche. Per sviluppare la nuova piattaforma IoT Biesse si è rivolta ad Accenture, leader mondiale nella digitalizzazione delle fabbriche. Così informazioni come la cronologia delle prestazioni di una macchina e le tecnologie operative vengono filtrate e analizzate per fornire proiezioni del comportamento futuro del macchinario. Un primo esempio pratico del suo valore è la capacità di prevedere un guasto imminente, essendo costantemente alla ricerca di anomalie come vibrazioni eccessive o alte temperature che potrebbero comprometterne il corretto funzionamento. Ogni comportamento anomalo è quindi immediatamente segnalato sia al cliente tramite un’app che al team Biesse. SOPHIA è la prima applicazione che vede tecnologie IoT al servizio di un settore specifico come quello del legno, ma sono in realtà molte le aziende che stanno sviluppando tecnologie simili. Basta fare un salto a CEBIT per rendersene conto: il festival dell’innovazione (ad Hannover dall’11 al 15 giugno) è infatti una vera e propria fucina creativa, dove vengono presentate ogni anno le innovazioni più interessanti legate alle tecnologie digitale.

Lanciata al Campus ‘Biesse’ di Pesaro, SOPHIA sarà presentata anche a Magna Expo Mueblera, il distaccamento messicano di DEUTSCHE MESSE dedicato a tecnologie, macchinari e attrezzature per l’industria forestale che aprirà i battenti il prossimo 17 gennaio a Mexico City. Un’altra occasione per conoscere da vicino la nuova piattaforma che promette di rivoluzionare l’industria del legno sarà poi ad Hannover dal 27 al 31 maggio durante LIGNA. Un appuntamento irrinunciabile per Biesse, che da anni è presente in veste di espositore alla fiera internazionale per l’industria della lavorazione del legno.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


tre + 2 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>