Wildix compie dieci anni e vola a CEBIT

image001

Wildix propone un sistema all’avanguardia in grado di connettere tutti i dispositivi di comunicazione tra loro.

L’eccellenza italiana della Unified Communications presenterà le sue ultime novità al festival dell’innovazione di Hannover.

Una storia di passione e successo quella di Dimitri e Stefano Osler, due fratelli che da Trento hanno portato la loro innovativa idea di comunicazione in tutto il mondo. Inizia tutto nel 2005 con la fondazione di Wildix, che nel giro di una decina d’anni farà conoscere, in Europa e oltreoceano, la loro idea di Unified Communications. L’innovativa tecnologia consente di sincronizzare tutti i dispositivi di comunicazione (come telefono, chat, e-mail e piattaforme di video conferenza) permettendo di organizzare il lavoro in modo più efficiente e produttivo. Il suo punto di forza sta proprio nella semplicità di installazione e utilizzo: servendosi del cloud, non richiede alcun software sui singoli dispositivi o particolari strumenti di sicurezza, riducendo così anche i costi complessivi di gestione del sistema.

Wildix è oggi una multinazionale con sedi sparse in Europa e negli Stati Uniti, la cui crescita sembra davvero inarrestabile. Basti pensare che solo nel 2017 ha incrementato il suo fatturato del 57%. Numeri questi che sembrano destinati a crescere: si stima infatti che nei prossimi cinque anni i vari canali che fanno parte della Unified Communications vedranno un vero e proprio decollo verticale. Solo in Italia, considerato ancora un paese abbastanza refrattario alle novità, le tecnologie proposte da Wildix sono già utilizzate da Autostrade per l’Italia, e molto presto anche il Ministero degli Esteri potrebbe convertirsi alla Unified Communications.

Con queste premesse Wildix non poteva certo mancare a CEBIT, il palcoscenico principale a livello europeo per le nuove tecnologie. E infatti l’azienda trentina –che ha oggi il suo centro di sviluppo a Odessa, in Ucraina, dove sono concentrati i programmatori informatici di aziende come Google e Microsoft- ha già confermato la sua presenza al festival dell’innovazione e della digitalizzazione in scena ad Hannover dall’11 al 15 giugno 2018. Sarà l’occasione per far conoscere ad un vasto pubblico di esperti del settore e aziende, ma anche semplici appassionati, le loro ultime novità.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


7 × = venti otto

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>